1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

Ingegneria industriale

 Il Dottorato di Ricerca è il titolo universitario di grado più elevato che può essere conseguito in Italia. Equivale al Philosophy Doctor (PhD) dei paesi anglosassoni. Obiettivo principale del dottorato è quello di insegnare a fare ricerca scientifica nell'ambito della disciplina prescelta.
Presso l'Ateneo Federico II sono presenti svariate Scuole di Dottorato, ciascuna con il compito di coordinare i corsi di dottorato, proposti dai dipartimenti, che trattano tematiche di ricerca affini. La Scuola di Dottorato, ad esempio, promuove le attività di formazione organizzando corsi di base di ampio interesse e rilevante contenuto scientifico, sia attraverso propri docenti, che tramite il coinvolgimento di studiosi italiani e stranieri e di personalità del mondo produttivo e delle istituzioni di ricerca.
Presso la Facoltà di Ingegneria sono attive 3 Scuole di Dottorato e 13 corsi di Dottorato di Ricerca:
Scuola di Dottorato in Ingegneria Civile
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Sistemi Idraulici, di Trasporto e Territoriali
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria delle Costruzioni
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Geotecnica
Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Informatica ed Automatica
Scuola di Dottorato in Ingegneria Industriale
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Aerospaziale, Navale e della Qualità
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Chimica
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Materiali e delle Strutture
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria dei Sistemi Meccanici
  Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrica
  Dottorato di Ricerca in Science and Technology Management
  Dottorato di Ricerca in Tecnologie e Sistemi di Produzione
  Dottorato di Ricerca Internazionalizzato in Tecnologie Innovative per Materiali, Sensori e Imaging
I dottorati di Ingegneria In termini di borse di Ateneo rappresentano il 16% dell'intero Ateneo, in termini di borse con finanziamento esterno raggiungono il 43% delle borse esterne acquisite dall'intero Ateneo, a testimonianza dei collegamenti col mondo delle aziende, degli enti pubblici e privati di ricerca, delle istituzioni. In termini di frequentatori le Scuole di Dottorato in Ingegneria Civile e in Ingegneria dell'Informazione hanno in media 23 studenti per anno, quella in Ingegneria Industriale 74 (dati relativi agli ultimi due cicli attivi).
Nella valutazione di fine ciclo operata dal Nucleo di Valutazione di Ateneo i dottorati di Ingegneria si trovano in massima parte nelle collocazioni di eccellenza ciò grazie alla produzione scientifica dei dottorandi, alla loro partecipazione alle attività di ricerca dei dipartimenti, che consente loro anche di presentare lavori in conferenze internazionali e di svolgere stage all'estero, e alle attività didattiche. Dal 2008, anno in cui il Senato Accademico ha cominciato ad assegnare una borsa ai due dottorati che hanno ottenuto la migliore valutazione per ciascun Polo di Ateneo, 5 delle 6 borse assegnate al Polo delle Scienze e delle Tecnologie sono state ottenute da dottorati di Ingegneria.
I dottorati di Ingegneria sono molto attivi sul fronte dell'internazionalizzazione. Numerosi corsi di dottorato hanno stipulato accordi con università e centri di ricerca esteri (Brostow University of North Texas, Chalmers University of Technology, Conservatoire National des Arts et Metiers, Ecole Polytechnique de Montreal, Ecole Polytechnique de Paris, Fraunhofer Institute, Max Planck Institute for Polymers Research, Universitè de Grenoble, University "G. Asachi" of Iasi, Universitè Libre de Bruxelles, University of Twente) per scambio dottorandi e/o il rilascio di titoli congiunti e hanno nel collegio e annoverano fra i tutori ricercatori extra-Ateneo, provenienti, ad esempio, anche da Boston University, Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, Consiglio Nazionale delle Ricerche, European Laboratory for Non-linear Spectroscopy, European Space Agency, Haute Ecole d'Ingénierie et de Gestion du Canthon de Vaud, Istituto Nazionale di Astrofisica, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, University of New Hampshire, University of New Mexico, University of Nottingham, University of Sheffield, Technical University of Chemnitz e altre università italiane, e da aziende quali Alenia Aeronautica, Avio, Elasis, ENEA, Europea Microfusioni Aerospaziali, Schneider Electric.
Il livello di internazionalizzazione è testimoniato anche dagli studenti stranieri che seguono i corsi di dottorato in Facoltà. Nel 2010 hanno conseguito il titolo di dottore di ricerca in discipline dell'ingegneria cittadini dei seguenti paesi: Colombia, Francia, Germania, Iran, Romania, Serbia, Turchia. Attualmente sono iscritti ai corsi di dottorato anche cittadini di: Austria, Filippine, India (2), Iran, Malaysia, Nigeria, Pakistan (2).
Infine, significativa è la presenza internazionale anche fra i docenti dei corsi formativi destinati ai dottorandi che ha visto nell'ultimo biennio docenti provenienti da Belarus State University, Boston University, Ford Motor Company, Fraunhofer Institute, Imperial College, McGill University, Montclair University, Oxford University, Pennsylvania State University, Siemens Molecular Imaging, Stanford University, Universidad Politecnica de Valencia, Université de Rennes 1, University of Akron, University of California at Davis, University of California at Irvine, University of California at Riverside, University of New Hampshire, Temple University, che si sono affiancati a docenti della Facoltà e a docenti provenienti da istituzioni italiane, quali Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, Consiglio Nazionale delle Ricerche, ENEA, e le Università di Benevento, di Cassino, di Pavia e di Sassari.  

 
 
Condividi su: