1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

Ingegneria civile

 

Il Dottorato di Ricerca in "INGEGNERIA DELLE COSTRUZIONI" si articola nei seguenti quattro Indirizzi:

Indirizzo
Descrizione
ICAR/07
GEOTECNICA
ICAR/11
PRODUZIONE EDILIZIA
ICAR/08
SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
ICAR/09
TECNICA DELLE COSTRUZIONI

Il Dottorato è inteso come uno strumento destinato principalmente a formare personale in grado di assumere ruoli dirigenziali in settori di ricerca avanzata, ed, in secondo luogo, come un periodo in cui lo studente laureato acquista una competenza specifica ed altamente qualificata in almeno una delle aree tematiche precedentemente individuate.

 

Il Dottorato di Ricerca in "INGEGNERIA DEI SISTEMI IDRAULICI, DI TRASPORTO E TERRITORIALI" si articola nei seguenti tre Indirizzi:

Indirizzo
GOVERNO DEI SISTEMI TERRITORIALI
INFRASTRUTTURE VIARIE E SISTEMI DI TRASPORTO
INGEGNERIA IDRAULICA ED AMBIENTALE

Questo Dottorato mira a formare un Dottore di Ricerca in grado di interagire nel complesso con l'ambiente e il territorio antropizzato che ci circonda. La sua oramai lunga storia mostra come attraverso di esso sempre meglio si riesce a formare Dottori che si specializzano negli Indirizzi seguiti, ma che acquisiscono anche forti basi formative comuni spendibili nel mercato del lavoro.

 

Già questi due Dottorati nelle loro articolazioni ricoprono competenze sia di base dell'Ingegneria Civile (Scienza, Tecnica, Idraulica, Geotecnica) che largamente di tipo applicativo (Produzione edilizia, Costruzioni Idrauliche, Infrastrutture viarie, Sistemi di Trasporto, Ingegneria Sanitaria, Ingegneria Ambientale, Gestione e Governo dei Sistemi Territoriali di diverso genere). Ma all'interno della Scuola è anche presente un Dottorato più di nicchia, specifico in "INGEGNERIA GEOTECNICA", che, sotto l'egida della Federico II, abbraccia, in un sistema ufficialmente consorziato, anche le altre realtà universitarie della Regione Campania, e precisamente:

Codice
Universita'
090
SECONDA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI
059
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DEL SANNIO SEDE DI BENEVENTO
035
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI NAPOLI - PARTHENOPE
024
UNIVERSITA' DI SALERNO

Nella Regione Campania si registra una singolare concentrazione di fattori di rischio naturali, che ha posto negli ultimi anni problemi sempre più complessi, sia alla scala del singolo manufatto, sia a scala territoriale. In un contesto così complesso l'Ingegneria Geotecnica è chiamata a contribuire in modo diretto identificando ed elaborando, attraverso l'attività di ricerca, la soluzione di molti problemi esistenti.

 

In tutti e tre i Dottorati, nell'esposizione dei percorsi formativi che vengono offerti agli allievi, è posto un forte accento sulla parte didattica, per cui nel complesso la Scuola offre una varietà di Corsi e Seminari che rappresentano una formazione (specializzata rispetto alla Laurea, ma di base rispetto al livello del Dottorato) che accompagnarà i futuri Dottori di Ricerca nella loro successiva carriera sia di tipo scientifico sia di tipo professionale.

Nel complesso la Scuola, andando a traguardare ad esempio sugli ultimi due anni di attività, ha offerto:

1) Un insieme di Corsi tra loro intrecciati che nel loro complesso configurano un percorso formativo dal titolo generale: Sistemi Complessi e Gestione delle Relative Incertezze (Introduzione Pratica all'Utilizzo di Database Relazionali - Corsi GIS applicati a Reti Civili e Sistemi Territoriali - Ricerca Operativa e Ottimizzazione su Rete - Statistica Applicata - Metodologie di Misure Sperimentali - Valutazioni Applicate alle Decisioni di Investimento) oltre a Corsi di natura più specifica relative ai singoli Indirizzi dei diversi Dottorati, nonché infine alcuni esperimenti di Corsi di Inglese che si concludono con una certificazione europea.

2) Un altro gruppo di Corsi e Seminari tra loro coordinati relativi più specificamente agli aspetti geotecnici curando in particolare il livello regionale come ubicazione degli stessi (Critical state soil mechanics -- Boundary integral equation and fundamental solutions of unsaturated poroelastodynamics in Laplace and time domains -- Collapse of piled-foundations in liquefiable soils - possible example of design omission?-- Shear modulus and damping ratio of fine grained unsaturated soils under suction control conditions -- Dynamic centrifuge modelling -- Soil enviroment interaction in geotechnical engineering -- Soil suction - some examples of its measurement and application in geotechnical engineering -- The BIONICS embankment: a case study

3) Un insieme nutritissimo di seminari di approfondimento di aspetti particolari delle discipline (se ne contano circa 80 in due anni) di durata variabile tre le 2 ore e oltre la ventina di ore spesso tenuti da esperti stranieri a livello internazionale (Degradation mechanics and assessment of deteriorated bridge cables -- Fiber Reinforced Polymers in Aerostructures -- La difesa di Venezia dalle maree: aspetti geotecnici -- Performance assessment of existing buildings under seismic loads -- Bagnoli: una demolizione intelligente -- Analysis of masonry structures -- Transizione di fase e microstruttura nei solidi -- The Road Hazard Elimination Process and Tools -- Seminar on Writing for, and Publishing in, English Language Journals)

 
 
Condividi su: